De divinatione

Corso di Latino in rete

Zoom, 1 settembre- 1 novembre 2021

 

L’arte divinatoria, cioè la facoltà di prevedere il futuro attraverso l’interpretazione dei sogni e dei prodigi, dei segni celesti e delle viscere degli animali sacrificati, fu una pratica estremamente viva presso moltissimi popoli dell’Europa e dell’Asia, al punto da influenzare alcuni momenti cruciali della storia antica.  Un oracolo sfavorevole, delle viscere troppo tumide o il volo sinistro di un’aquila impedirono sovente a re e condottieri di attraversare un fiume o di condurre l’esercito nella terra dei nemici; le parole di un indovino indussero talvolta a far scorrere sangue innocente pur di placare l’ira di un dio; parecchi imperatori, su consiglio di un astrologo o di un mago, fecero cadere le teste di uomini di cui temevano le insidie.

 

Nel corso dei secoli i filosofi delle maggiori scuole si interrogarono sull’essenza e la validità della divinazione: gli Stoici la consideravano un utile strumento per comprendere i disegni divini, gli Epicurei la ripudiavano in ogni sua parte come pura superstizione, mentre gli Accademici e i Peripatetici preferivano assumere nei suoi confronti atteggiamenti più cauti e variabili. In ogni caso, qualsiasi possa essere il giudizio sul suo valore, non vi è dubbio che la divinazione, nella sua varietà di linguaggi, nei suoi sistemi di immagini e simboli spesso conturbanti, abbia costituito per gli uomini antichi un mezzo utilissimo per dissipare le tenebre dell’ignoto e l’angoscia che ne consegue.

 

In questo corso, che si terrà interamente in lingua latina, ci caleremo nella lettura di diversi testi riguardanti la divinazione nelle sue varie forme: l’aruspicina, l’onirocritica, l’astrologia, gli auguri, gli omina, l’ispirazione e l’estasi. Oltre al De divinatione e al De fato di Cicerone, toccheremo le opere di altri autori antichi e moderni che si dedicarono a questo tema, tra questi, Manilio, Plinio, Apuleio, Marsilio Ficino e Pico della Mirandola. I testi saranno presentati in cinque video di un’ora ciascuno, registrati appositamente per voi e che potrete visualizzare dal 1 settembre al 1 novembre 2021. Vi forniremo inoltre un opuscolo stampabile con tutti i testi del corso.

 

Per facilitare le possibilità di interazione e aggregazione del gruppo, in aggiunta alle registrazioni e al materiale didattico vi offriamo la possibilità di partecipare a tre colloqui per interagire con i nostri insegnanti e con gli altri corsisti. Ogni incontro, dedicato a uno dei temi Corso, vi consentirà di conversare con gli altri partecipanti e di vederli in faccia. Durante questi incontri saranno proposti, per chi vorrà, degli esercizi tesi ad affinare la conoscenza attiva della lingua latina.

 

COLLOQUIA

 

Data Argomento
Mercoledì 1 Settembre , 2021 17:00-18:15 CEST 
Estasi
Mercoledì 22 Settembre, 2021 17:00-18:15 CEST Sogni
Mercoledì 13 Ottobre, 2021 17:00-18:15 CEST  Astrologia

 

SCHOLAE

 

 

Video Topic
Pellicula prima L’antico sapere degli Etruschi
Pellicula altera “Omen accipio”
Pellicula tertia Presagi notturni
Pellicula quarta I dodici segni dello zodiaco
Pellicula quinta Guerre, fondazioni di città e scienza augurale

 

Ultimo giorno per iscriversi:

31 agosto 2021

 

     

     

     

     

    Formatore

    Paolo Pezzuolo

    Destinatari del corso

    Docenti, studenti e studiosi del mondo antico e del Rinascimento.

    Dove

    In rete, sulla piattaforma Zoom.

    Lingua

    Latino

    Livello

    Intermedio-avanzato

    Attestato

    Alla fine del corso sarà fornito, su richiesta, un attestato di partecipazione.

    Prezzo

    60 € per i pagamenti inviati entro il 13 Agosto

    80 € per i pagamenti inviati in data successiva.

    Iscrizione

    Una volta completata l’iscrizione, verrai inserito nella lista dei partecipanti e ti verrà inviata una e-mail con le credenziali necessarie per l’accesso all’aula didattica.

    Materiale didattico

    Durante le lezioni sarà fornito materiale didattico per approfondire i temi trattati.